Contattami: 320 2623832   Email: info@dietapp.it

Diete e Figure professionali

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), lo stato di salute non è semplice assenza di malattia, ma uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale.
Questa definizione ormai ampiamente riconosciuta coinvolge quindi anche gli aspetti psicologici, le condizioni naturali, ambientali, climatiche e abitative, la vita lavorativa, economica, sociale e culturale. In generale quindi, tutto ciò che in qualche modo interagisce in senso positivo o negativo con l’esistenza dell’essere umano.
Nonostante il grado di malnutrizione esistente sul pianeta, secondo l’OMS, l’obesità rappresenta uno dei principali problemi di salute pubblica nel mondo. Siamo infatti di fronte a una vera e propria epidemia globale, che si sta diffondendo in molti Paesi e che può causare, in assenza di un’azione immediata, problemi sanitari molto gravi nei prossimi anni.
Oltre ai noti danni dal punto di vista cardiovascolare ed osteoarticolare, a livello psicologico l’obesità può stravolgere completamente la vita di una persona. Il paziente affetto da obesità spesso viene isolato e sottoposto ad una vera e propria stigmatizzazione sociale, che rende difficile qualunque tipo di attività collettiva e lavorativa, con conseguente isolamento. Tornando alla moderna definizione di salute quindi, probabilmente l’obesità è una delle condizioni patologiche più gravi.
Numerosi studi hanno dimostrato l’efficacia di un intervento di modificazione dello stile di vita che comprenda sia una terapia nutrizionale con moderata restrizione calorica, sia un livello adeguato di attività fisica. Tuttavia, nonostante queste vere e proprie “terapie comportamentali” di provata efficacia, l’epidemia del terzo millennio è in continuo aumento. Uno dei principali motivi è la “confusione” di figure più o meno professionali che si spacciano per competenti in materia, mettendo a rischio la salute di migliaia di persone.

La DIETA è la prima e più importante TERAPIA per il paziente affetto da obesità. Esistono solamente tre figure professionali competenti in grado di elaborare una dieta per un paziente:
- Medico Specialista in Scienza dell’Alimentazione (Dietologo): è l’unica figura professionale che può prescrivere ed elaborare autonomamente diete, sia per pazienti sani che per pazienti affetti da patologie. E’ inoltre l’unico che può occuparsi, anche dal punto di vista farmacologico, delle complicanze e delle malattie correlate all’obesità quali diabete mellito, dislipidemie, malattie cardiovascolari;
- Biologo Nutrizionista: laureato in Biologia e Specialista in Scienza dell’Alimentazione, può elaborare diete sia per pazienti sani che malati, previo accertamento delle condizioni fisio-patologiche da parte del medico;
- Dietista: è l'operatore sanitario, in possesso del diploma universitario abilitante, competente per tutte le attività finalizzate alla corretta applicazione dell'alimentazione e della nutrizione ivi compresi gli aspetti educativi e di collaborazione all'attuazione delle politiche alimentari, nel rispetto della normativa vigente. Elabora, formula ed attua le diete prescritte dal medico e ne controlla l'accettabilità da parte del paziente (DM 744/1994).

Un invito ad una riflessione: se l’obesità è considerata una delle patologie più gravi e diffuse, per quale motivo CHIUNQUE sembra poter prescrivere quella che è l’unica terapia di provata efficacia?
Dopo questa riflessione un consiglio: rivolgetevi ad una delle tre figure competenti sopra citate, pretendendo che vi mostrino diplomi e lauree. Se hanno i titoli saranno felici di mostrarli, se non li hanno non sono legalmente abilitati a prescrivervi diete e non meritano di arricchirsi derubandovi con la loro incompetenza in materia e mettendo a rischio la vostra salute.

Di seguito il link per verificare se un Medico è regolarmente abilitato alla professione ed iscritto all’ordine:
http://application.fnomceo.it/Fnomceo/public/ricercaProfessionisti.public